Rimedi naturali per la Colite

colite rimedi naturali

La colite, nota anche come colon irritabile o sindrome dell’intestino irritabile, è un disturbo a cui spesso si associano stipsi, alternati a diarrea e dolori al basso ventre. E’ un problema molto comune nella società occidentale e si stima che ne soffrano circa il 15% della popolazione adulta, per la maggior parte donne.

Cause della colite

dr mozzi colite
Dottor Mozzi

Secondo la medicina tradizionale le cause della colite sono collegate a fattori di natura psicologica, come l’ansia e lo stress, anche se la dieta può aiutare ad alleviare i sintomi.

C’è poi chi, come il Dott. Piero Mozzi, che sostiene che un un regime alimentare scorretto è la principale causa di questa patologia e che la si può curare facilmente eliminando alcuni alimenti e mangiandone altri. Gli alimenti da eliminare variano in base al gruppo sanguigno, ma esistono alcuni cibi che sembrerebbero essere controindicati per tutti, senza alcuna distinzione.

Tra questi troviamo la carne di maiale, il latte vaccino e derivati e i cereali contenenti glutine, tra tutti il frumento. Per maggiori informazioni sull’alimentazione da seguire leggi: Colite cosa mangiare

In questo video il Dott. Piero Mozzi ci da qualche informazione in più proprio riguardo alla colite:

Rimedi naturali

Vediamo ora quali sono i principali rimedi naturali che possiamo utilizzare per alleviare i sintomi della colite:

  • Malva: i fiori e le foglie di Malva godono di ottime proprietà emollienti ed antinfiammatorie per le mucose. Questi principi attivi agiscono rivestendo le mucose con uno strato vischioso che le proteggono da agenti irritanti. Per questo motivo, l’uso della malva è sicuramente indicato per idratare e sfiammare l’intestino, e regolarne la funzionionalità;
  • Gel di Aloe vera: il succo contenuto nelle foglie di Aloe Vera, per uso interno, svolge un’azione protettiva ed antinfiammatoria, perché, aderendo alle pareti del tratto digerente, forma una sorta di film protettivo, in grado di difendere i tessuti dell’intestino dagli agenti irritanti, e dai batteri. L’aloe svolge anche un’azione riequilibrante del pH e della flora batterica, utile nei casi di stitichezza e diarrea e ha proprietà immunostimolante, cioè in grado di migliorare le difese immunitarie. Attenzione però ad evitare i prodotti che contengono aloina, che è un lassativo naturale che potrebbe irritare le pareti dell’intestino, già infiammate.
  • Camomilla: i fiori di camomilla vantano ottime proprietà antispasmodiche, utili in caso di dolori addominali e colite.

 

Precedente Le proprietà anti-malaria dell'Artemisia Annua, la pianta Magica. Successivo Proprietà della Valeriana