Tisane e creme utili per l’estate

tisane creme estate

Anche quest’anno ci aspetta un estate lunga, calda e particolarmente afosa. Per questo vorrei proporvi alcuni prodotti che ritengo assolutamente indispensabili per affrontare al meglio l’estate.

In particolare parlo di tisane e di una crema, che dire stupenda è dire poco.

Le tisane

Lo so, è dura bere una tisana calda in piena estate. Tuttavia nessuno ci vieta di preparare 1-2 litri, per poi conservarli in una bottiglia in frigorifero. In questo modo potremo gustarla anche fredda, al mare, a casa, o a lavoro.

Ecco le tisane di cui io personalmente non posso fare a meno:

  1. Tè marocchino: si tratta di una combinazione di tè verde e menta. Oltre a dissetarti e a lasciarti una sensazione di assoluta freschezza in bocca, questo tè è l’ideale per darti una carica in più. Infatti la menta ha un effetto energizzante e in combinazione con il tè verde l’azione è ancora più marcata.
  2. Polline d’Api: dato che come lavoro faccio l’agricoltore, so bene quanto sia stancante il caldo! Per questo ho bisogno di un integrazione di vitamine e sali minerali. Quale miglior integratore naturale del polline d’api? E’ ricchissimo di proteine (35%) e di zuccheri semplici facilmente assorbibili dall’organismo. Inoltre contiene TUTTE le vitamine presenti in natura ed è ricco di sali minerali, tra cui fosforo, potassio, magnesio, calcio, silicio, manganese, rame, ferro, sodio, cromo e zinco. Inoltre è un prodotto naturale, che non contiene zuccheri, conservanti, coloranti o altre schifezze normalmente presenti in certi integratori da palestra! Da provare.
  3. Elicriso: l’elicriso è ancora poco conosciuto, nonostante sia una delle piante tipiche della macchia Mediterranea. La tisana ha proprietà antiallergiche, utili in caso di dermatiti e psoriasi, ma nel caso specifico (cioè per l’estate) te la consiglio perché se bevuto mezz’ora prima dell’esposizione al sole, questa tisana riduce le probabilità di beccarsi un’eritema solare. In pratica è un protettore solare, anche se per correttezza va detto che non fa miracoli. Se ci si espone troppo al sole, senza opportune protezioni, l’eritema non te lo toglie nessuno!
  4. Tisana alla malva e Aloe Arborescens: tra gelati e abbuffate non è raro che mi ritrovi con dolori addominali, colite e altri sgradevoli problemi digestivi. Per questo tengo sempre a portata di mano questa ottima tisana preparata con foglie di Aloe Arborescens e foglie + fiori di malva, davvero molto efficace come antinfiammatorio del tratto digerente.

Balsamo di tigre

Ecco la crema balsamica a cui nessuno dovrebbe far a meno! Sto parlando naturalmente del balsamo di tigre! Si tratta di un unguento di origine Orientale (cinese per la precisione).

Una pomata dalle proprietà quasi magiche secondo alcuni, in grado di sfiammare in poco tempo dolori articolari e muscolari, ma anche mal di testa e punture d’insetto (e quindi di zanzare!).

Basta applicarla sulla zona dolente e massaggiare delicatamente, finché l’unguento non viene assorbito completamente dalla pelle.

E’ perfetta anche per lenire le scottature dovute a un incidente ai fornelli, ma anche scottature da eritemi solari, dovuti all’eccessiva esposizione al sole. Anche per questo ritengo che il balsamo di tigre sia una crema molto utile per l’estate.

balsamo di tigreEsistono due versioni di balsamo di tigre:

  • balsamo di tigre rosso
  • balsamo di tigre bianco

Tutte e due contengono canfora, mentolo, olio essenziale di menta piperita, di eucalipto e cera d’api. La varietà del balsamo di tigre rosso contiene anche l’olio essenziale di cannella ed è più forte.

La varietà rossa è più indicata per il trattamento di dolori articolari e muscolari, come strappi, slogature, distorsioni, torcicollo, cervicale, mal di schiena, artrosi, artrite, ecc.

In estate il balsamo di tigre è molto utile perché aiuta anche a riattivare la circolazione delle gambe stanche e affaticate.

Dove si compra?

In Italia è molto difficile da trovare.

La vendono alcuni negozianti cinesi sottobanco, oppure si può acquistare sul sito di Amazon, ma è facile che il prodotto venga bloccato dalla dogana, o che ci vogliano più di 3 mesi perché la merce arrivi a destinazione.

Precedente Dall'Oriente ecco il Reishi, il fungo dell'Immortalità Successivo I benefici della menta per il colon irritabile